Lavorare in Olanda – Xavier

.

A volte il destino è responsabile di farci tornare nel luogo in cui ci siamo sentiti a nostro agio. Qualcosa del genere è stato quello che è successo al nostro candidato Xavier, che quasi per coincidenza del destino è finito di nuovo in Olanda, dove ci dice di essere felice e soddisfatto. Questa è la sua storia!

Xavier conosceva già l’esperienza di lavorare nei Paesi Bassi e aveva visto i vantaggi di vivere lì. Tuttavia, la pandemia ha interrotto questa vita olandese e ha dovuto tornare in Spagna per stare con la sua famiglia.

Dopo diversi mesi di ricerca di un lavoro in Spagna e diverse difficoltà lavorative, Xavier aveva le idee chiare: voleva tornare in Olanda per lavorare. Improvvisamente, per arte del destino, un amico gli ha facilitato una delle nostre offerte di lavoro e Xavier non ci ha pensato due volte, ha deciso di rivivere l’esperienza, ma questa volta con TenSHolanda.

Xavier sapeva com’era lavorare lì e quindi era un po’ più fiducioso, anche se ovviamente aveva ancora quell’incertezza iniziale di non sapere cosa sarebbe successo. Tuttavia, dal suo arrivo, tutto è stato meraviglioso. Spiega che è stato curioso fin dall’inizio, perché nel suo viaggio ha incontrato un ragazzo che era anche lui un candidato, con il quale ora condivide casa.

Ci spiega che questa è la parte migliore della sua esperienza: il suo alloggio. Xavier si trova in una casa che condivide con altri cinque spagnoli, con i quali ha già instaurato un’ottima amicizia, e che ci racconta che questo rende la sua esperienza molto più sopportabile e divertente. Inoltre, questa casa si trova in un ambiente naturale idilliaco, che lo fa sentire molto più rilassato e a suo agio, spiegando quanto sia piacevole alzarsi e vedere il verde. Tutto ciò rende la tua esperienza molto più soddisfacente, quindi non gli manca così tanto la sua famiglia.

Xavier's House

È onesto con noi e ci spiega che il lavoro a volte è un po’ duro, ma è qualcosa a cui a poco a poco ci si abitua e che ogni volta diventa più sopportabile. Inoltre, non sempre deve lavorare, e quando non lo fa ne approfitta per riposarsi, rilassarsi e fare un po’ di turismo, spiegando che è facile visitare Amsterdam o Rotterdam.

Così, Xavier è realistico con noi, assicura che l’esperienza ha le sue peculiarità, ma che in generale è altamente raccomandata. Tanto che ha intenzione di restarci più a lungo, e ci parla addirittura di un possibile futuro in Olanda. Comunque sia, Xavier è soddisfatto e grato a TenSHlanda, inoltr, sta cercando di convincere gli amici ad andare lì con lui.

È meraviglioso ascoltare storie così positive come quella di Xavier e confidiamo che continuerà ad essere brava fino a quando se ne andrà. E tu? Perché non fai come Xavier e vivi un’esperienza unica lavorando nei Paesi Bassi? Iscriviti ora ad una delle nostre offerte e dai una svolta alla tua vita!

Recommended Posts