Lavorare in Olanda – Bryan

Bryan, delle Isole Canarie e giornalista, voleva andare in Olanda su consiglio di un suo amico. Ha trovato un’offerta dI TenS Holland su un sito web di ricerca di lavoro e non ha esitato all’inviare il suo CV.

Al suo arrivo nei Paesi Bassi, si è recato in ufficio per firmare il contratto e, in quel momento, gli sono venuti i dubbi sul fatto che stesse facendo la cosa giusta. Dopo aver firmato, tornando a casa, ha incontrato un’altra ragazza spagnola con cui ha fatto una piacevole chiacchierata ed in quel momento ha cambiato chip e si è concentrato sul godersi l’esperienza.

All’inizio, il suo alloggio era a più di 10 chilometri di distanza dal suo posto di lavoro, quindi gli hanno dato un’auto per muoversi. Bryan s’incontrava con i suoi compagni nel parcheggio più vicino ed andavano insieme al lavoro. Questo gli sembrava molto comodo.

In seguito, per motivi organizzativi, ha avuto più traslochi per poter fornire case vicine ai posti di lavoro, oltre a trasferimenti dovuti a danni all’abitazione, cercando di fornire una sistemazione più completa. Questo Bryan ci ammette che è stato un po’ fastidioso, dal momento che, adattandosi a una casa, ha dovuto trasferirsi in un’altra.

Una delle mosse è stata richiesta dallo stesso Bryan visto che aveva un coinquilino con il quale non aveva un buon rapporto. Da TenS Holland continuiamo a lavorare per migliorare i nostri alloggi e rendere la tua esperienza la migliore possibile.

Per quanto riguarda il lavoro, Bryan ci dice che ci sono grandi aziende, con strutture molto imponenti, dove hai un coordinatore con cui fare la formazione inizial e poi è un lavoro molto autonomo, dove hai molto di libertà.

Bryan è andato a lavorare nella stagione di alta domanda che si è conclusa il 10 gennaio, quindi ha trascorso una settimana in attesa di trovare un altro lavoro poiché voleva continuare nei Paesi Bassi. Bryan ammette di aver avuto un po’ di angoscia perché non sapeva se sarebbe stato possibile trovare un altro lavoro, anche se fortunatamente era riuscito a risparmiare per sopravvivere comodamente quella settimana senza lavorare. Siamo finalmente riusciti a trovare un lavoro in cui Bryan si tova oggi felice, è molto a suo agio e gli permette di continuare a godersi questa avventura.

Infine Bryan ci dice: consiglio l’esperienza per uscire dalla tua zona di comfort, ho compiuto il sogno di vivere fuori dalla Spagna, è un’esperienza brutale, ti danno tutto masticato e devi approfittarne. Poi puoi lamentarti, ma ti danno tutto.

Apprezziamo molto il tempo che ci ha dato Bryan che è stato molto obiettivo e ha voluto evidenziare tutti gli aspetti tanto positivi come negativi che ci permettono di migliorare. Speriamo che tu possa continuare ad essere felice nei Paesi Bassi, soddisfacendo il tuo sogno di vivere all’estero.

Recommended Posts